Biografia

Marina Serpagli, mezzosoprano.


BIOGRAFIA

Nata a Pavia, si forma nella sua città seguendo un percorso di studi sia accademico che artistico, diplomandosi in Canto Lirico e laureandosi a pieni voti in Lingue e Letterature Straniere Moderne. Parla inglese, francese e tedesco.

Si perfeziona in Italia e all’estero con: Silvia Colombini, Richard Barker, Mariella Devia, Alfonso Antoniozzi, Massimo Morelli, Leone Magiera. Frequenta prestigiose istituzioni musicali, quali il Mozarteum a Salisburgo e l’Accademia della Voce di Torino. Prende parte a corsi e seminari specifici come, ad esempio, Conoscere ed utilizzare consapevolmente il diaframma nel canto di Alessandro Patalini.

Parallelamente alle prime esperienze artistiche in ambito corale (ricordiamo il Coro dellOrchestra Sinfonica Giuseppe Verdi di Milano, e le collaborazioni con l’Orchestra Nazionale RAI di Torino) inizia a distinguersi ed ottenere riconoscimenti in Concorsi di Canto Nazionali e Internazionali quali: Giovani Talenti (Pavia) Magda Olivero (Milano) Clinica Cappellin (Torino), Teatro sull’Acqua (Arona).

A Pavia svolge una intensa attività concertistica, esibendosi, tra l’altro, presso l’Aula del 400 dell’Università, il Castello Visconteo, la Sala della Musica del rinomato Collegio Ghislieri. Canta inoltre presso la Sala della Filarmonica di Trento, il Vernazza Opera Festival, Palazzo Pignano a Cremona e il Museo Nazionale di Belgrado, sotto il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura.

Realizza un DVD di pezzi sacri intitolato Marina Serpagli, La voce nell’anima, in collaborazione con l’Orchestra Nuova Cameristica di Milano.

L’attività nell’opera inizia come Dea Virtù e Arnalta ne L’Incoronazione di Poppea di Monteverdi al Teatro Madlenianum di Belgrado, sotto la direzione artistica di Marijana Mijanović, e da allora prosegue con svariati titoli e ruoli interpretati.

La sua naturale “verve” scenica le permette di dare vita a personaggi giocosi, come Marcellina ne Le Nozze di Figaro e Dorabella in Così fan tutte di Mozart, Angelina e Tisbe ne La Cenerentola di Rossini, Frugola ne Il tabarro di Puccini. Ma non mancano in questa galleria figure più intense, come Maddalena in Rigoletto di Verdi, Mercédès in Carmen di Bizet, Madre Badessa in Suor Angelica di Puccini, Mamma Lucia in Cavalleria Rusticana di Mascagni.

Rilevante anche l’esperienza nel contemporaneo, con la partecipazione a Gelsomino nel paese dei bugiardi, di Stefano Seghedoni, opera vincitrice del  Premio Internazionale di Composizione Fedora.

 

Molti i palcoscenici, tra i quali ricordiamo: Teatro Fraschini di Pavia, Teatro Alfieri di Asti, Teatro Mario Apollonio di Varese, Teatro Rosetum di Milano, Teatro Rossini di Pesaro, Teatro Argentina di Roma, Teatro Regio di Parma, Teatro San Carlo di Napoli.

Importanti le collaborazioni con i Maestri Donato Renzetti, Romano Gandolfi, Predrag Gosta, Marco Alibrando, Giulio Prandi e i registi Alberto Oliva, Aldo Tarabella e Leo Muscato.

Ha recentemente interpretato il ruolo di Terza Dama e Terzo Genio ne Il flauto magico di W.A. Mozart, con l’Orchestra Ildebrando Pizzetti e sotto la direzione del M. Enrico Pagano, per i Teatri La Fabbrica di Villadossola, Manzoni di Monza e il Teatro Sociale di Mantova.

È stata inoltre scelta come interprete della Zia Principessa nella Cartolina Pucciniana dedicata al Trittico, con il patrocinio del Teatro del Giglio di Lucca e la direzione artistica di Massimo Morelli.

Sempre al Giglio, ha appena terminato una produzione di Suor Angelica, interpretando la Suora Zelatrice, per la direzione del M. Marco Guidarini e la regia di Denis Krief, allestimento che verrà replicato in vari altri teatri, tra i quali il Teatro Dante Alighieri di Ravenna, nel febbraio 2020.

Viene costantemente seguita nel perfezionamento musicale e artistico da Sonia Ganassi.

 

 – REPERTORIO

 

OPERA

C. Monteverdi

L’Incoronazione di Poppea – Virtù, Ottavia, Arnalta, Famigliare di Seneca

 

 

W.A. Mozart

Le Nozze di Figaro – Marcellina

Così fan tutte – Dorabella

La clemenza di Tito – Sesto

Die Zauberflöte – Dritte Dame, Dritter Knabe

 

G. Rossini

Il Barbiere di Siviglia – Berta

La Cenerentola – Tisbe

L’Italiana in Algeri – Zulma

 

G. Verdi

Rigoletto – Maddalena

Il trovatore - Azucena

Un ballo in maschera - Ulrica

 

 

G. Bizet

Carmen – Carmen, Mercédès

 

P. Mascagni

Cavalleria rusticana – Mamma Lucia

 

E. Humperdinck

Hänsel und Gretel – Knusperhexe, Gertrud

 

G. Puccini

Madame Butterfly – Suzuki

Il Tabarro – Frugola

Suor Angelica - Zia Principessa, la Badessa, suor Zelatrice, la Maestra delle novizie, suor Infermiera

Gianni Schicchi – Zita

 

OPERETTA

J. Strauss

Die Fledermaus – Orlofsky

L. Bernstein

Candide – Old Lady

 

SACRA

Vivaldi                        Gloria RV 589  (Soprano II/Alto)

                                    Magnificat RV 611(Soprano II)

J.S. Bach                    Magnificat  BWV 243 (Soprano II)

                                    Osteroratorium BWV 249(Alto)

                                    Weihnachtsoratorium BWV 248 (Alto)

G.B. Pergolesi            Stabat Mater

G.F. Händel               Messiah HWV 56

J. Haydn                     Nelsonmesse

W.A. Mozart              Requiem K 626

                                    Vesperae Solennes de Confessore K339

 G. Rossini                  Petite Messe Solennelle

G. Fauré                     Messe Basse (Solo) 

N. Rota                       Il Natale degli Innocenti, Narratore (The Christmas of the Innocents – story teller)